ancora sul Comune Unico degli ZOMBIE

See on Scoop.itGazzetta Elbana

gazzetta‘s insight:

Certo che se uno guardasse le cose superpartes non c’è un argomento valido a favore del comune unico tra i 1000 argomentati tranne quello dell’unità politica. Così come non c’è uno dei superconvinti che sappia difendere l’idea da anche una sola delle accuse. Credo che se invece di lasciare nelle mani sbagliate questa proposta di legge (leggasi Comitato CU) l’avessero affidata a uno con un po’ di capo a quest’ora all’Elba avrebbero avuto il 99% dei consensi. Invece questi qui sembra che facciano apposta a dire strafalcioni, scrivere cazzate, perdere la palla, finire puntualmente in fuorigioco. Se questa è la squadra scelta da Rossi per calare la semplificazione sull’Elba in maniera indolore si capisce che Rossi, non solo non vede i buchi da 300milioni nelle SUE ASL, o tace sui buchi da 30miliardi nelle banche dei suoi compagni di merende, ma non sa nemmeno scegliersi una squadra di persone di fiducia per far metabolizzare agli elbani un’idea di fusione, che poi, alla fine, senza tante campagne di propaganda che non fanno altro che far diventare i favorevoli contrari, bastava inventarsi che ce lo chiede l’Europa e imporlo come legge, senza tutta la farsa dell’iniziativa popolare. Rossi incapace come tutta la schiera di vecchia politica che davanti ti canta bandiera rossa e di dietro te la mette in culo NERA, la bandiera. Liberisti di merda vestiti da compagni operai che bruciano miliardi di denari nostri. PER QUESTO ALLA FINE VOTERO’ SI’ AL COMUNE UNICO. Perché fanno talmente sbellica’ da le risate che non potranno mai riuscire ad essere pericolosi per l’Elba, nemmeno se lo volessero. Credo che il famoso sberleffo di grillina memoria calzi ancor meglio su questi rossi&neri del Borgorosso, osso, osso, osso, osso… la mitica squadra di Benito (anche lui) Fornaciari: ZOMBIE.

annotazione:

1) ho sempre combattuto per la trasparenza e la correttezza di questa proposta di legge, cercando di investigarne le magagne e denunciandone in prima persona la carenza dovuta a malafede o inettitudine politica, sono l’unico cittadino elbano non politico che a quelli del comitato promotore gliele ha cantate in faccia 2) durante questi due anni di attivismo disinteressato mi sono fatto la nomea di paladino del NO, in realtà io mi sono battuto per capire e per informare, per portare alla luce e per dibattere, per sollecitare e per migliorare, qualunque progetto riguardi l’Elba e il suo futuro 3) in questi due anni non ho mai pensato a come avrei votato se ci fosse stato il referendum, anche se ammetto che date le circostanze scandalose con le quali lo si è portato avanti ero piu’ propenso a boicottarlo in quanto incostituzionale e solo consultivo o se proprio avessi dovuto votare avrei votato No per non lasciare l’isola nelle mani di questi attrezzi 4) Poi HO VISTO LA LUCE  Per me si è aperta una prospettiva tutta nuova e completamente diversa. Oggi la politica italiana sta cambiando radicalmente, il sistema politico si sta rivoluzionando, e bisogna essere pronti a cogliere queste occasioni che sono come foglie fatte svolazzare dal vento, se non le afferri finiscono a terra. Se penso a un’Elba Comune Unico amministrata con onestà, partecipazione, politiche sociali e ambientali all’avanguardia, tutela del nostro immenso patrimonio storico… Insomma se penso a un’Elba amministrata davvero a 5 STELLE, non posso che votare SI’. SI’ a questo maledetto Comune Unico!

Angelo Mazzei

Annunci

Se non puoi inviarci un'email lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: