il PD attacca: I comitati strumentalizzati da Vanno Segnini

Via Scoop.itGazzetta Elbana

VENERDÌ, 24 FEBBRAIO 2012 Pagina 19 – Piombino – Elba OSPEDALE Sanità, dai partiti un appello all’Asl: ora basta promesse   PORTOFERRAIO «Non bastano le promesse, da parte dell’Asl servono fatti concreti». Le forze politiche locali restano con forti dubbi all’indomani della riunione fra gli otto sindaci dell’isola e i dirigenti dell’Azienda sanitaria provinciale. C’è più rabbia che soddisfazione, come del resto traspariva anche dai malumori dei rappresentanti dei comitati civici. Il Pdl, con il consigliere regionale Marco Taradash, è critico con l’Azienda sanitaria provinciale. «Mi pare che da questo incontro non siano emerse grosse novità – afferma Taradash – e per adesso ho sentito solo rassicurazioni senza vedere fatti concreti. L’Asl livornese non brilla in quanto a efficienza e rapidità nel trasformare gli impegni presi in decisioni effettive. Già il fatto che i bandi per coprire i posti in ortopedia siano andati deserti significa che evidentemente c’è qualcosa che non va e, quindi, servono più incentivi per spostare il personale sull’Elba. Comprendo le preoccupazioni della popolazione – conclude Taradash – come capisco i malumori dei comitati». Il Pd elbano appoggia l’Asl e insorge contro la Conferenza dei Sindaci. «L’Asl sta affrontando le problematiche della sanità elbana con serietà e in modo costruttivo – dice il vice-segretario della federazione Elba – Val di Cornia, Lorenzo Lombardi – Ci sono molti problemi ancora da risolvere e credo che il modo più onesto e corretto per fare passi in avanti sia la piena funzionalità della Conferenza dei Sindaci come luogo istituzionale dove tutta l’Elba si ritrova attraverso le sue rappresentanze. Il voler strumentalizzare l’azione propulsiva dei comitati – continua Lombardi – urta con le prerogative della Conferenza. Viene il sospetto che dietro lo “scudo politico” dei comitati – conclude Lombardi – si nasconda la volontà del presidente della Conferenza dei Sindaci, di non decidere alcunché e lasciare irrisolti i veri problemi della sanità». La coordinatrice del Sel Maria Grazia Mazzei, non crede alle promesse dell’Asl e non capisce come mai i sindaci si ritengano moderatamente soddisfatti a seguito dell’incontro. «Mi auguro che i primi cittadini abbiano i loro giusti motivi per essere ottimisti – afferma Mazzei – ma io tendo più a fidarmi della gente comune, che in tema sanitario lamenta disservizi continui. Il servizio è sempre più scadente e finora l’Asl non ha mantenuto le promesse fatte. La sanità – conclude Mazzei – è un tema troppo importante e bisogna fare attenzione a fidarsi troppo delle istituzioni. I sindaci devono continuare la loro battaglia». Infine, riferendosi alla bacchettata pubblica del direttore generale Calamai al sindaco Segnini c’è da registrare un intervento congiunto di Asl e Conferenza dei Sindaci in cui si sostiene che «tra il direttore generale e il presidente della Conferenza vige la più corretta dialettica tipica delle istituzioni, da sempre contrassegnata da rispetto e da uno spirito leale di collaborazione nelle diverse prerogative e funzioni».

Annunci

Se non puoi inviarci un'email lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: